FANDOM


​Il genere di questo personaggio non è specificato. Per convenzione l'articolo sarà su un personaggio maschile.

Out2
"In tutti i  miei secoli , tu solo hai meritato la mia attenzione. Lasci il segno sulla galassia ovunque tu agisci , come faccio io."

Imperatore Valkorion a The Outlander

The Outlander , in seguito noto come Comandante dell'Alleanza fu un eroe nel periodo della Guerra Galattica tra  Repubblica Galattica e Impero Sith . Era stato precedentemente coinvolto nella caccia al Primo Imperatore Sith su Yavin IV , dopo la sua rinascita

Quando l'Impero Eterno di Zakuul conquistò gran parte della galassia in 3637 BBY , The Outlander divenne il fondatore ed il comandante dell'Alleanza Eterna , opponendonsi alla sua opressione.

Biografia

Primi Anni

Ascesa al potere

L'umano noto come "The Outlander" nacque alcuni decenni precedenti la Grande Guerra Galattica . Rimase coinvolto nella Guerra Fredda tra Repubblica Galattica ed Impero Sith . Tramite azioni definite come straordinarie, divenne una figura leggendaria , ed ebbe un ruolo chiave nella guerra che sarebbe scoppiata tra le due potenze.

Nel 3640 BBY , durante la Conquista di Makeb , The Outlander era presente, e combatté contro gli ingordi Hutt del Cartello di Toborro , mentre un anno dopo studiò una cospirazione di cui si sussurava sia tra le file Imperiali che Repubblicane. Sembrava infatti che Darth Arkous ed il colonnello Rian Darok avessero orchestrato attacchi in simultanea su Korriban e Tython , durante i quali lui era presente. Con l'aiuto di Theron Shan del Servizio Informazioni Strategico della Repubblica
Outlander lana

The Outlander con Lana Beniko si prepara a fronteggiare i due leader militari corrotti.

 e della Signora dei Sith Lana Beniko , che era l'ex-apprendista di Arkous, The Outlander si recò sul pianeta Manaan , dove scoprirono che effettivamente i due avevano formato un'alleanza segreta.

Con l'aiuto dello Wookiee Jakarro e del Droide C2-D4 , The Outlander rintracciò i due traditori su Rakata Prime , dove avevano stabilito una base all'interno del Tempio degli Antichi . Quando lui ed i suoi alleati entrarono nel tempio, li affrontarono e li uccisero. Dopo la loro morte una piccola flotta emerse dall'Iperspazio posizionandosi ad una bassa orbita. Il comandante della flotta si rivelò come Darth Revan che ora guidava un suo ordine , che era rimasto dormiente all'interno dell'Impero Sith come ordine segreto fino a quel momento.

Il governo Repubblicano e quello Imperiale non sapevano della cospirazione dei due generali, e puntarono il dito contro Shan e Beniko, che furono costretti a fuggire.Non essendo stato coinvolto così direttamente, The Outlander continuò per la sua strada.

L'Ombra di Revan

Diversi mesi dopo lo scontro su Rakata Prime , The Outlander scoprì le coordinate di un pianeta misterioso dal computer di una nave : Rishi . The Outlander decise di recarsi sul pianeta, e scoprì che era stata Lana Beniko a manomettere il computer; infatti Lana Beniko con Theron Shan , a seguito di quanto accaduto su Rakata Prime, indagavano sulle operazioni dell'Ordine di Revan . Utilizzando i materiali di intelligence, stavano pianificando uno scontro tra la Repubblica e diverse flotte Imperiali. The Outlander riuscì a fermarlo prima che accadese, ma lui ed i suoi alleati erano troppo pochi per fermare i seguaci di Revan, noti come Revanites,  e per rafforzare i suoi ranghi assunse una Mandaloriana di nome Shae Vizla . Accettò la sfida e scelse di combattere i Revanites, e aveva anche delle informazioni molto interessanti su di loro. Per scoprire più cose sui piani di Revan, Shan - seguendo un'idea di Beniko - si infiltrò nella base segreta di Revan. Shan venne catturato e torturato da Revan, spingendo The Outlander a soccorrerlo , ma Revan se ne era già andato. 

Revan team

Il team di Yavin aiuta Revan a diventare una sola cosa con la Forza.

Dato che la Repubblica e le flotte Imperiali, a causa di continui incidenti , si stavano radunando sopra il pianeta per l'inevitabile battaglia , The Outlander doveva agire in fretta, Riuscì a contattare i due comandanti delle flotte, e dire loro che era una trappola creata ad arte da Revan ed i Nova Blades . I piani di Revan erano stati sventati, così con i suoi seguaci segreti, tornò sulla  quarta luna di Yavin , per pianificare un nuovo atto distruttivo per la galassia. Secondo il suo parere , i Revanites non erano stati sconfitti ma avevano presso "un lungo colpo". 

Rendendosi conto che il vero pericolo era Revan , Satele Shan , Grande Maestra dell'Ordine Jedi , e Darth Marr dell'Impero Sith , decisero di fare una tregua , e di formare una coalizione per porre fine ai piani di Revan. Mentre era su Yavin IV, The Outlander incontrò un misterioso Fantasma della Forza , che dichiarava di essere lo spirito di Revan. Scoprì ben presto che era la parte del Lato Chiaro della Forza , mentre la parte di Revan volta al Lato Oscuro della Forza si era reincarnata in un uomo. Gli rivelò che Revan voleva reincarnare l'Imperatore Sith  in un corpo debole, per porre fine alla sua vita, corporea e spirituale , una volta per tutte. Sapendo che Revan era delirante, e che l'Imperatore anche se reincarnato, non poteva essere sconfitto convenzionalmente, The Outlander guidò un ultimo assalto al Tempio del Sacrificio , dove Revan voleva riportare in vita l'Imperatore tramite un manufatto. The Outlander riuscì a sconfiggere Revan, che accettò di unirsi alla sua parte del Lato Chiaro per ascendere come un'unica entità nella Forza, e restarvi per sempre. 

Nonostante questo,l'Imperatore Sith era risorto comunque. Qualche tempo dopo , The Outlander venne contattato da Lane Beniko, che lo esortò a visitare il pianeta Sith Ziost , dove i civili si stavano comportando in modo inspiegabile. Un gruppo di soldati della Repubblica era stato inviato sul pianeta ad indagare, e ben presto si scoprì che l'Imperatore Vitiate controllava le menti della popolazione del pianeta. Anche se i soldati  fecero del loro meglio per fermarlo, The Outlander non riuscì a sventare il suo piano. Dopo aver fatto evacuare il maggior numero possibile di civili, constatò come Vitiate aveva consumato l'intero pianeta per alimentare il suo potere, trasformando Ziost in una landa cinerea. Poi fuggì nello spazio profondo selvaggio. 

Caccia all'Imperatore Sith

Nei giorni successivi al ritorno dell'Imperatore Sith le cose si mossero in tutta la galassia, devastata dalla guerra , dove improvvisamente, apparvero due fratelli gemelli che iniziarono a conquistare pianeti in tutta la galassia . Riuscirono ad attaccare con successo il pianeta Sith Korriban, conquistandolo e devastandolo. Anche se quasi la
THE OUTLANDER WITH DARTH MARR 2

Darth Marr e The Outlander al cospetto di Valkorion.

totalità  della galassia non lo sapeva, queste forze belliche erano al servizio dell'Imperatore Sith.

Darth Marr , nel tentativo di porre per sempre fine al regno di terrore dell'Imperatore Sith, organizzò una flotta contente  navi sia Imperiali che Repubblicane, e si recò verso Zakuul , nello spazio profondo. Marr era a conoscenza delle capacità di The Outlander, e lo arruolò nella flotta. Mentre viaggiavano verso la destinazione, una flotta apparsa dal nulla composta da  navi da guerra apparentemente indistruttibili iniziò ad attaccare la flotta di Marr. Si trattava della flotta dell'Impero Eterno , che spazzò via completamente la flotta di Marr. Ci furono dei superstiti che vennero però catturati dall'Impero Eterno. Tra questi c'erano anche The Outlander e Darth Marr.

I due vennero catturati da Arcann ,  figlio dell'Imperatore dell'Impero di Zakuul , Valkorion . The Outlander e Marr vennero portati al cospetto di Valkorion, che non era solo l'Immortale Imperatore dell'Impero Eterno di Zakuul, ma anche la reincarnazione di Vitiate, l'Imperatore Sith. Valkorion diede la possibilità a Marr di essere liberato, se si sarebbe inginocchiato di fronte a lui, ma Marr iniziò ad uccidere dei Cavalieri al servizio di Valkorion, che eliminò Marr con uno shock della Forza .

Valkorion si concentrò poi su The Outlander, dicendogli che poteva condividere con lui il potere, in cambio della sua fedeltà. Arcann , lì presente disse che The Outlander doveva morire, e lo sfidò a duello. Durante il duello Valkorion morì, ma trasferì la sua Forza in The Outlander. Arcann , diventato nuovo Imperatore ,  fece arrestare The Outlander per omicidio. 

Sogno di un Impero

Stacked-Carbonite1

The Outlander viene congelato nella Carbonite.

The Outlander è stato in seguito congelato nella carbonite sotto ordine di Arcann , il quale aveva intuito che il padre aveva presso possesso del suo rivale. Il processo per congelarlo fu creato in modo tale da avvelenarlo , ma la presenza dello spirito dell'Imperatore lo mantenne in vita. In seguito iniziò a tentarlo : anche se era congelato aveva delle visioni e dei sogni dovuti alla Forza. Gli disse che era abbastanza forte per unirsi a lui , lasciandolo entrare completamente nel suo corpo , e che le istituzioni galattiche erano solo ostacoli alla loro ascesa. The Outlander riuscì a resistere, ma lo spirito dell'Imperatore permaneva in lui, e vedeva le cose che accadevano. Gli rivelò che erano passati anni, e che l'Impero Eterno aveva conquistato la galassia. Poco dopo, la sorella di Arcann, Vaylin , avvertì un disturbo nella Forza, si girò verso The Outlander, e gli trafisse il petto con la sua spada laser, ma non lo uccise. Nel frattempo l'eroe rimase congelato per lungo tempo. 

L'Impero Caduto

Risveglio

Cinque anni dopo il suo congelamento, Lane Beniko e T7-O1  liberarono The Outlander dalla carbonite , che gli somministrarono velocemente un antidoto al processo di avvelenamento , pi fuggirono dalla struttura, eludendo vari squadroni di Skytrooper , di Cavalieri di Zakuul e la temibile Vaylin . Raggiunsero subito Koth Vortena , ex generale delle forze di Zakuul , e la sua guardia del corpo , HK-55

Purtroppo la loro navetta venne danneggiata così gravemente che si schiantò nella Palude Senza Fine.Qui però scoprirono la Gravestone , una nave gigantesca in grado di distruggere le navi della Flotta Eterna . Dopo averla riparata , il gruppo fuggì da Zakuul insieme a Senya Tirall , una ex Cavaliere di Zakuul , e si recarono su Asylum

Rivelazioni su  Asylum

Dopo essere sbarcati , l'equipaggio fece conoscere a The Outlander varie persone tra cui il sergente Ralo , che ricordò a The Outlander di essere stato a bordo della nave ammiraglia  di Darth Marr , durante l'attacco subito da parte della Flotta Eterna. Era un sopravvissuto. Poco dopo incontrò Senya Tirall , che gli chiese di unirsi a lei in una missione per ritrovare Tora , la giovane assistente di Koth Vortena. Qui conobbe anche Tanno Vik , uno Weequay . Tora era finita nei guai con lui perché aveva cercato di rubargli dei detonatori termici , e colta in flagrante , aveva insultato la madre di Vik , in modo piuttosto colorito e volgare . The Outlander convinse i due a far pace, poi inviò Tora alla Gravestone.  



Valkorion-Outlander-970x500

The Outlander era costantemente sorvegliato dallo spirito dell'Imperatore Sith.

Senya poi convinse The Outlander a seguirla per presentargli alcuni suoi "amici". Dovevano andare in un nascondiglio. The Outlander si fidò e la seguì , insieme ad HK-55 , ma una volta entrati il Droide si spense. Senya gli disse che i suoi "amici" volevano parlare solo con loro due. I suoi "amici" si fecero avanti. Si trattava dei Discendenti , che un tempo servivano l'Impero Eterno insieme ai Cavalieri di Zakuul, finché Arcann non tentò di sradicarli. Il gruppo religioso era guidato da Heskal , che aveva previsto che The Outlander si era opposto ad Arcann in qualche modo , dato che era stato protagonista delle sue visioni e di quelle degli altri discepoli. Decisero di testarlo in combattimento , una piccola lotta d'addestramento , senza morti. Nonostante le prestazione di The Outlander, lo misero in discussione. Aveva davvero buone intenzioni? Heskal, deciso a capire cosa rappresentasse realmente , lo attaccò , deciso a scoprire il vero destino , ma venne sconfitto. HK si riaccese e vennero raggiunti anche da Lana Beniko, Koth ed il resto dell'equipaggio. I suoi amici chiesero ai Discendenti di andarsene,  ma prima di farlo , Heskal disse che era stato Valkorion ad impedirgli di vedere le vere intenzioni di The Outlander, e che era presente. Questa rivelazione rese felice Koth , che credeva ci fosse speranza per Zakuul , che senza Valkorion forse si sarebbe soggiogato o avrebbe cercato la pace , ma questo era solo un suo pensiero. Non lo aveva fatto per anni perché avebbe dovuto farlo ora? A quel punto venne la rivelazione più sconvolgente, che sventò le speranze di Koth: Senya era stata compagna di Valkorion ed era lei la madre di Arcann e  Vaylin .Thexan il  gemello di Arcann  era stato ucciso dal suo stesso fratello .

La Signora Addolorata

SCORPIO1

L'Eccelso è alla mercé di SCORPIO.

Mentre tornavano alla Gravestone , Koth e Senya parlavano di Valkorion come di una persona benevola , ma Lana Beniko non era d'accordo , ricordando ciò che era successo su Ziost.

L'argomento venne interroto da una trasmissione di T7-O1 che li informò che c'era una broker di informazioni segreta , nota come "La Signora Addolorata" che voleva aiutarli a riparare la Gravestone. Senya decise di recarsi su Zakuul con The Outlander per incontrarla.

L'unico modo per incontrare "La Signora Addolorata" era incotrarsi con gli Araldi di Zildrog , un'antica divinità. Purtroppo , il loro capo , "L'Esaltato " si rifiutò di collaborare. Per quanto , come gli altri Araldi , odiasse l'Impero Eterno , sosteneva che la caduta di Arcann non dipendeva da The Outlander. Improvvisamente l'ologramma di un Nautolan chiamato Thea che "La Singnora Addolorata" aveva in ostaggio il figlio dell'Esaltato e che voleva The Outlander illeso.L'Esaltato finse di accettare  e se ne andò . Prima di sparire completamente alla vista, ordinò ad i suoi uomini di uccidere The Outlander. L'eroe riuscì a sopravvivere  e seguì L'Esaltato per trovare "La Signora Addolorata". In realtà , la broker di informazioni era una Droide di nome SCORPIO , che strangolò L'Esaltato. I due decisero di unirsi apertamente nella lotta ad Arcann perché avevano entrambi avuto a che fare con lui, in situazioni spiacevoli. 

Battaglia di Asylum

Dopo l'integrazione di SCORPIO nell'equipaggio , The Outlander venne convocato da Heskal in un santuario , dove trovò i corpi senza vita dei Discendenti ai piedi di Heskal , lui capì che era una trappola , ma troppo tardi , e venne pugnalato alle spalle da Arcann , il quale sosteneva di essere stato invitato dallo stesso Heskal , nel tentativo di realizzare la sua profezia. Offrì a The Outlander una soluzione conveniente: farsi congelare nuovamente nella carbonite , finché lo spirito di suo padre non se ne fosse andato e cedergli la Gravestone. In fondo non voleva forse distruggere l'Imperatore Sith? Valkorion però , onnipresente , disse a The Outlander che Arcann lo stava ingannando e che lo avrebbe tradito. The Outlander decise di duellare contro Arcann , mentre le forze dell'Impero Eterno invadevano Asylum . Quando una navetta si schiantò al suolo , The Outlander lasciò il campo di battaglia. 

Accompagnato da T7-O1 , cercò di tornare alla Gravestone, ma a metà strada incontrò Heskal , ferito a morte da tre Cavalieri di Zakuul. Nelle sue ultime parole disse che Arcann aveva detto la verità, disse anche di aver visto il futuro, e che era meraviglioso. Poi spirò.

Una volta raggiunta la Gravestone , Lana lo informò che le forze dell'Impero Eterno avevano preso il controllo del presidio dove era custodita la nave. Vennero affrontati da Vaylin, ma Senya comparve e la impegnò in un combattimento. The Outlander e Lana si fecero strada per raggiungere Koth ed HK-55. Lasciò Lana sulla via del ritorno, per sorvegliarla . The Outlander prese con sé Koth ed HK-55 ma mentre liberava lo spazio intorno alla nave la figura oscura di Arcann si ripresentò. Ci fu un secondo duello fra loro , ma The Outlander era ferito ed Arcann stava per avere la meglio , ma HK-55 si sacrificò sotto la Spada Laser di Arcann , mentre The Outlander riprese la sua , e se ne andò da Asylum a bordo della Gravestone.

Comandante dell'Alleanza

Alleanza contro Zakuul

Eternal Alliance

La formazione dell'Alleanza Eterna.

Inseguito dai simpatizzanti di Arcann , The Outlander fuggì da un pianeta oscuro sui limiti dello spazio selvaggio, e supervisionò la costruzione di una base operativa per un'alleanza , formata da persone e Droidi che combattesse contro l'Impero Eterno. La base venne costruita su Odessen , e l'alleanza prese il nome di Alleanza Eterna . I suoi membri elessero The Outlander come loro comandante , per rovesciare il governo di Arcann. L'Alleanza Eterna reclutò tra gli altri Hylo Visz , un contrabbandiere ritenuto morto , il ladro Nico Okarr , il mercenario Qyzen Fess , leader dei Warstalkers e rientrò in scena Theron Shan . Durante la formazione dell'Alleanza , The Outlander distrusse le Fortezze Stella di Alderaan , Tatooine , Hoth , Voss , Nar Shaddaa e Belsavis .

Anarchia in Paradiso

Theron suggerì di reclutare Firebrand , una nota anarchica. The Outlander e Theron Shan si recarono su Zakuul, salvandola da una squadra di Skytrooper .Il suo vero nome  era Kaliyo Djannis ; la Rattataki promise di entrare nell'Alleanza Eterna , promettendo di fornire esplosivi, ma era una menzogna , in cambio di soldi. In seguito con The Outlander si recò ad Overwatch , uno dei punti di potere di Zakuul , ma avevano due obiettivi diversi : Kaliyo avrebbe distrutto il centro di comando che controllava i Droidi di Spire - la capitale di Zakuul - mentre The Outlander avrebbe acquisito uno schema di Spire per un eventuale attacco. 

Dopo aver disabilitato tutte le difese di Overwatch,  The Outlander e Kaliyo presero d'assalto il suo presidio , uccisero l'amministratore e ne presero il controllo , poi colpirono la console di controllo. In seguito , tornarono su Odessen , dove Kaliyo si impegnò a prendere il controllo di alcune delle operazioni principali. The Outlander invece venne a scoprire , che durante la loro missione su Zakuul , Arcann aveva distrutto cinque pianeti , con il pretesto di difendersi dall'Alleanza. 

Assistenza all' Havoc Squad

Non passò molto tempo, quando Theron gli propose una nuova missione su Zakuul insieme all'Havoc Squad , che aveva preso un congedo dalle sue missioni ufficiali per un'operazione sotto copertura. The Outlander accettò, ma lui e la Havoc Squad vennero attaccati da vari Skytrooper nella Palude Senza Fine . Dopo aver respinto l'attacco , The Outlander accompagnò il maggiore Aric Jorgan , a capo dell'Havoc Squad , a coprire la ritirata , permettendo al resto dei soldati di evacuare. Lungo la strada vennero aiutati da un gruppo di Anti-Zakuulan, guidato da Pashna Veyaad , che informò The Outlander che dopo la "morte" di Valkorion , Arcann aveva esiliato molti cittadini che non accettavano il suo dominio, o che ponevano domande scomode. 

Nello stesso momento l'Intelligence dell'Alleanza Eterna decise di intraprendere un nuovo attacco su Zakuul , ed ordinò a The Outlander ed ai suoi uomini , di posizionare un intercettatore: l'Alleanza fornì a The Outlander a Jorgan un diversivo per posizionarlo. Il problema era che l'Havoc Squad non era ancora del tutto evacuata, e gli Skytrooper misero i due con le spalle al muro ; gli esuli guidati da Veyaad però li trassero in salvo, perché loro li avevano ispirati a combattere. 

Al ritorno su Odessen , SCORPIO scoprì l'esistenza della "Frequenza GEMINI " che collegava il Trono Eterno  ad ogni nave della Flotta Eterna . Intuendo che era una delle debolezze principali di Arcann, The Outlander ordinò all'Alleanza di ottenere informazioni utili e pianificare un attacco. 

Visioni nell'Oscurità

L'Alleanza in seguito scoprì tramite l'intelligence dell'esistenza di una stazione ad alta energia che si trovava dieci km sotto la capitale Spire. La stazione collegava il trono alla flotta , ma i membri dell'alleanza erano indecisi su cosa fare : Lana Beniko voleva hackerarla per entrare nella frequenza GEMINI e scoprire i piani di Arcann , Kaliyo Djannis voleva prenderne il controllo , mentre Aric Jorgan voleva distruggerla. The Outlander scelse Kaliyo perché si infiltrasse nel complesso e Aric Jorgan per causare una distrazione. Lana invece decise di parlarne con Valkorion , dato che era stato lui a costruire tutto. 

The Outlander decise di parlare con Valkorion nel deserto di Odessen , così imballò degli strumenti di soccorso ed uscì. Mentre cercava un luogo appartato per parlare con Valkorion, quest' ultimo si rifiutava di rivelare un segreto qualsiasi.Improvvisamente, senza preavviso , Valkorion rese The Outlander incosciente e lo portò distante. Al risveglio The Outlander cercò di contattare Lana Beniko per parlare con lei, ma gli era impossibile inviare una qualsiasi comunicazione. Valkorion rivelò a The Outlander che lo aveva attirato nel deserto in modo che potesse sperimentare cosa significasse morire da soli. Dopo aver combattuto alcuni Stalker Ombra , si ritrovò faccia a faccia con Valkorion. Lo spirito gli disse che era deluso dalla sua mancanza di progressi per diventare "qualcosa di più grande". Disse a The Outlander che aveva due destini  possibili : in uno di essi avrebbe sconfitto Arcann e fermare la conquista della galassia da parte dell'Impero Eterno , distruggendo il trono di Arcann. Nell'altro sarebbe morto da solo e sarebbe stato dimenticato. Combatterono per alcuni minuti, poi però Valkorion vinse. In seguito lasciò la sua mente, ma infuse parte del suo potere nel suo "ospite".

Marr Shan

Darth Marr e Satel Shan rivelano a The Outlander un nuovo modo di vedere ed usare la Forza.

The Outlander poi si ritrovò su una nave sconosciuta, che scoprì essere quella della Grande Maestra Satele Shan , che si trovava su Odessen : era stata lei ad averlo ritrovato e soccorso. Gli rivelò di essere in contatto col fantasma della Forza di Darth Marr , che le aveva offerto una visione su Arcann ed i suoi Cavalieri, che avevano una visione della Forza diversa da quella degli Jedi e dei Sith. Seguendo le istruzioni di Marr e Satele Shan , The Outlander si recò in una grotta buia , dove combatté Vaylin . In realtà era un'illusione, che svanì. Marr e Shan spiegarono che quell'illusione era un avvertimento, per informarlo che Arcann e Vaylin avevano un esercito al loro comando. Marr disse a The Outlander che la Spada Laser da guerra che usava non era abbastanza forte per sconfiggerli , dato che era una reliquia di guerra. The Outlander trovò degli elementi nella grotta con i quali costruì una nuova Spada Laser, in un altare vicino , infondendola con l'energia pura della Forza. Marr gli disse che la nuova Spada Laser avrebbe sconfitto Arcann , ma che guidare l'Alleanza Eterna non era un compito semplice , come le precedenti missioni che The Outlander aveva compiuto. Satele Shan gli disse di lasciare la caverna, e trovare un'oasi per la prova finale. Prima di entrare nel tunnel , The Outlander uccise due giovani Jurgoran , e una volta all'interno la loro madre. Dopo aver portato a termine l'addestramento lo spirito di Darth Marr svanì ed anche Satele Shan se ne andò da Odessen, sentendo una chiamata nella Forza. 

The Outlander scalò una scogliera, e tornò alla base, dove trovò l'Alleanza già nel bel mezzo dell'operazione prevista. Tuttavia si recò rapidamente a sud, dove la squadra d'infiltrazione ed la squadra assegnata a mettere in atto il diversivo stavano procedendo come previsto. 

Raid sulla Gilded Star

In attesa di informazioni sulla squadra in transferta, Hylo Visz condusse The Outlander da un suo socio ,Gault Rennow  , un Devaroniano , che aveva un piano per finanziare l'Alleanza Eterna . Infatti era a conoscenza che la maggior parte del bottino immagazzinato dall'Impero Eterno si trovava sulla Gilded Star ,una nave nascosta  sul pianeta gassoso Vandin . Gault sapeva come rubare i tesori ed i soldi ad Arcann, ma serviva l'aiuto di un falsario Anomid chiamato Dretcher. Quando The Outlander e Gault Rennow si recarono da lui , Dretcher , che per motivi personali serbava rancore nei confronti di di Gault , attivò dei Droidi per ucciderlo. I due distrussero i Droidi, e riuscirono a convincere Dretcher a partecipare alla rapina. 

Dopo uno scontro con un gruppo di pirati Nikto , dai quali ottenero un missile , Gault e Vette - una Twi'lek sua socia - vennero a sapere che Senya era già sulla Gilded Star. Dopo aver attraccato allo Skyhook ,  Gault spiegò il piano di
Vette Gault

Dopo il successo della rapina, Vette e Gault si unirono all'Alleanza.

Dretcher: far passare Senya per Vaylin tramite un costume olografico, abilmente creato dal falsario. In questo modo, data la corrispondenza genetica tra Senya a Vaylin SCORPIO, dal ponte , avrebbe potuto prendere il controllo delle funzioni della nave. Avrebbero così posizionato la testata del missile - avuto dai Nikto - all'interno del caveau della nave , facendo esplodere il bottino. Il caveau avrebbe resistito, poi Lana e Theron avrebbero "risucchiato" il bottino con una nave cisterna. 

Quando Gault e Vette arrivarono , vennero a sapere che Senya era sulla Gilded Star. SCORPIO invece si trovava al ponte per prendere controllo delle funzioni della nave. Dovevano solamente posare la testata missilistica. Le due erano entrate senza problemi grazie al mascheramento di Senya. Il giorno successivo, l'intera squadra mise la nave in blocco ed isolò il suo equipaggio. The Outlander, con l'aiuto di Gault e Vette chiuse le file. Vette , con decisione, tagliò il meccanismo delle prese d'aria. Dopo aver piantato la testata nella volta, The Outlander la fece esplodere. Purtroppo però dovettero lasciare presto la nave: la vera Vaylin aveva raggiunto la Skyhook. SCORPIO e Senya lasciarono il ponte, mentre il trio composto da Vette, Gault e The Outlander, dovette correre lungo la parte esterna della nave, dove vennero salvati da  Hylo Visz ,  la Mirialan che aveva fatto conoscere Gault a The Outlander. 

Rapimento di GEMINI Prime

L'analisi fatta su SCORPIO rivelò che tutti i Droidi capitani  GEMINI si basavano sul modello di SCORPIO stessa, uno  dei motivi per i quali si era unita all'Alleanza. Per scoprire le sue "imitazioni" , iniziò la ricerca di un modello che controllasse tutti i Droidi GEMINI, e lo trovò: GEMINI Prime , su Darvannis . L'Impero Eterno aveva conquistato Darvannis, e vi aveva costruito una fabbrica. Essendo troppo fortificato per una sola squadra d'assalto, Sharon chiese aiuto ai Mandaloriani , perché assediassero il posto.  

Khomo Fett e  Shae Vizla pianificarono l'attacco alla fabbrica fortificata, dentro la quale si trovava la "mente base" dei Droidi GEMINI. In viaggio verso Darvannis , The Outlander rimase sorpreso dal fatto che il nuovo Mandalore era Shae Vizla . Successivamente vennero accompagnati da Torian Cadera a prendere il controllo delle torrette della
Khomo Shae

Khomo Fett e Shae Vizla pianificano l'attacco alla fabbrica fortificata.

fabbrica, e un dispositivo a torre che avrebbero mandato in tilt i cecchini Skytrooper . In seguito Lana Beniko trasmise a The Outlander gli schemi della fabbrica, che le erano stati forniti da Theron. Oltre a ciò , Lana disse a The Outlander che a suo parere i Mandaloriani erano predatori violenti e bestie sanguinarie senza fine. 

Insieme a Torian, The Outlander combatté fino al cuore della fabbrica per trovare GEMINI Prime. Prima di dividersi per affrontare gli Skytrooper di rinforzo, Torian disse a The Outlander di aver ascoltato la conversazione tra lui e Lana , e dichiarò che il suo era un popolo di guerrieri, non di animali. Gli disse che  non aveva detto nulla alla Mandalore solo perché quelle erano solo parole e non fatti.

Dopo aver trovato GEMINI Prime , The Outlander entrò in contatto con SCORPIO , cosa che suscitò la curiosità di
The Gemini Prime

GEMINI Prime controllava tutte le unità GEMINI dalla fabbrica di Darvannis.

GEMINI Prime, che disse di non essere una mera copia di SCORPIO. The Outlander rimosse il Droide dalla sua postazione di controllo , poi lo portò  su Odessen . Una volta tornato, SCORPIO gli disse che GEMINI Prime poteva essere facilmente riconvertibile, e se avessero rubato una nave della Flotta Eterna e avessero posto GEMINI Prime come capitano, avrebbero potuto conquistare tutta la Flotta Eterna. Ovviamente tutti si chiedevano come fare, ma SCORPIO aveva rintracciato una nave da guerra in un settore vicino e bastava ricaricare la sua iperguida per riportarla in buono stato, era un'occasione che non potevano farsi sfuggire. 

L'inganno GEMINI

Mentre GEMINI Prime era a bordo della Gravestone, The Outlander formò una squadra d'attacco con Lana Beniko , Theron Shan , Senya Tirall e SCORPIO per attaccare la nave ammiraglia della Flotta Eterna . SCORPIO generò falsi segnali di ritorno, in modo che le torrette della nave da guerra sparassero su obiettivi inesistenti. Dopo essere atterrati , Senya notò subito l'assenza di Skytrooper. Appena sbarcati però , vennero affrontati dal capitano GEMINI della nave , che iniziò a parlare di un misterioso "carico". La Droide però venne distratta dalla somiglianza con SCORPIO , e tramite un "giochetto" fece aprire e chiudere porte della nave, separando The Outlander e SCORPIO dagli altri. Dopo aver combattuto ed aver superato trappole mortali, SCORPIO trovò una console per disattivare la Droide rivale, ma la GEMINI si difese dall'attacco informatico , rimandandolo a SCORPIO con più potenza, auto-distruggendola. The Outlander subito dopo ricevette una trasmissione dalla Gravestone,    ma era stranamente chiusa , così come il suo comunicatore. GEMINI poi informò The Outlander che aveva inviato una richiesta d'aiuto ad Arcann, e gli suggerì di andarsene, ma lui rifiutò. Poco dopo Lana lo contattò via ologramma, dicendogli che lei ed il suo gruppo avevano rilevato il "carico" della nave, e stavano mandando Senya a controllarlo. The Outlander disse a Lana dell'apparente distruzione di SCORPIO, cosa che sollevò la Sith, che riteneva che la Droide poteva rivelarsi un problema in futuro. 

GEMINI Deception

Senya si fa strada nella Nave Ammiraglia.

The Outlander e Senya, armati di Spade Laser, si riunirono per combattere i nemici, per lo più Skytrooper. Mentre lo facevano, Senya rivelò a The Outlander qual'era il misterioso "carico"; tre detenuti :l'Ammiraglio Imperiale Zasha Ranken , che era una donna di grande potere nell'Impero Sith , come il Senatore Tai Cordan di Balmorra , anche lui detenuto insieme ad Malita Tal , una Holo-Perfomer di Zakuul esiliata. I tre erano stati ispirati dalle gesta di The Outlander, si erano messi in contatto tra di loro, e avevano formato una piccola alleanza. Arcann li aveva catturati con l'intenzione di "intervistarli" per scoprire il luogo in cui si nascondeva The Outlander. Dopo aver liberato i tre prigionieri, The Outlander e Senya si fecero strada fino al ponte, dove sconfissero l'unità capitano GEMINI. La Droide tentò di difendersi, ma invano. Prima di venire distrutta però, GEMINI rivelò che il suo scontro con SCORPIO non aveva distrutto l'altra Droide, ma le aveva concesso il libero arbitrio , prima che iniziasse l'auto-distruzione , che impedì ai prigionieri di fuggire: Tai Cordan ed un'altra riuscirono ad evadere ma la terza prigioniera no , perché morì in un'esplosione prima che lo sguscio di salvataggio venisse riattivato. Non è noto se rimase a bordo Zasha Rankeri o Malita Tal. The Outlander lasciò la nave con la sua navetta,insieme agli altri. Si ritirarono rapidamente a bordo della Gravestone , che non era nelle condizioni di combattere . L'Alleanza si ritirò mentre la Flotta Eterna intera apparve, con la Nave Ammiraglia Eterna di Arcann

Successivamente , l'equipaggio della Gravestone scoprì che GEMINI Prime era stata spenta e non era più funzionante. Poco dopo ricevettero una trasmissione da Zakuul , effettuata da SCORPIO , la quale aveva finto la sua morte dopo che il capitano GEMINI le aveva dato il libero arbitrio , e che era stata lei a spegnere GEMINI Prime, usandola per richiamare tutte le navi della Flotta Eterna, e che aveva preso il controllo della Flotta Eterna e dell'Impero Eterno , suo obiettivo principale. Juvard Illip Oggurobb cercò di riattivare GEMINI Prime, ma non ci riuscì.

La Battaglia di Odessen

Al ritorno sulla base , ad Odessen , SCORPIO rivelò il suo tradimento : aveva comunicato la  posizione della base dell'Alleanza  ad Arcann , semplicemente per verificare se avesse voluto riprendere il suo trono o combattere The Outlander e lo spirito di Valkorion. Nel frattempo la Nave Ammiraglia Eterna di Arcann e l'intera Flotta di Zakuul entrarono nel sistema . Costretta allo scontro diretto, l'Alleanza mobilitò la Gravestone , e The Outlander guidò la squadra per imbarcare la Nave Ammiraglia, facevano parte della squadra anche Lana Beniko e Senya Tirall. Vaylin, nel frattempo, dopo aver eliminato diversi nemici, si presentò di fronte a The Outlander e comunicò che lei aveva la sola intenzione di combattere contro sua madre, per un confronto finale, e che lui teneva veramente a sconfiggere Arcann, doveva recarsi sul ponte, dal quale suo fratello guidava l'Ammiraglia. Senya accettò di combattere contro sua figlia, e mandò Lana e The Outlander da suo figlio.

Mentre si aprivano la strada , ricevettero una trasmissione da Theron , che li informò che gli scudi e le armi dell'Ammiraglia non funzionavano, a causa di SCORPIO. L'intelligenza artificiale progettò di distruggere Odessen, e ordinò a tutte le navi della Flotta Eterna di aprire il fuoco sul pianeta. Lana realizzò che il piano di SCORPIO era una copertura: in realtà voleva solo prendere il controllo dell'Impero Eterno, eliminando Arcann e The Outlander nello stesso punto, mentre il fuoco su Odessen era un diversivo. Tuttavia venne bloccata da dei Cavalieri di Zakuul prima di poter raggiungere il ponte, e fu costretta a combatterli, mentre The Outlander avanzò.

The Outlander vs Arcann

The Outlander fronteggia Arcann.

Si ritrovò nuovamente faccia a faccia con l'Imperatore dell'Impero Eterno. Arcann però , era intenzionato più che altro a distruggere il padre, piuttosto che The Outlander, ma non sapeva che lo spirito di Valkorion aveva abbandonato il corpo di The Outlander da tempo. Tentò di parlare col padre , ma senza risultato. Arcann capì di aver sprecato il suo tempo , ma ora doveva liberarsi di The Outlander una volta per tutte. Lo costrinse ad inginocchiarsi con La Forza, ma The Outlander usò una tecnica nota come Tutaminis  per bloccare i suoi attacchi. Armato con la nuova Spada Laser, costruita sotto la guida di Satele Shan e dello spirito di Darth Marr, The Outlander affrontò Arcann in un duello. Durante la battaglia, Arcann evocò delle manifestazioni della Forza, illusioni viventi in grado però di poter combattere, per sconfiggere The Outlander ma ebbero poco effetto. The Outlander raccolse lo scudo di un Cavaliere deceduto e lo usò per fermare i colpi di Arcann, nel frattempo SCORPIO, sapendo che Arcann e The Outlander si trovavano nello stesso punto, avendo la possibilità di distruggerli entrambi e diventare la nuova padrona della galassia, ordinò alla Flotta Eterna di sparare sull'Ammiraglia. The Outlander stava per infliggere il colpo di grazia ad Arcann, ma il colpo della Flotta li separò, e Arcann rimase imprigionato tra i detriti. 

Mentre la nave cadeva a pezzi The Outlander fuggì a bordo di un caccia Zakuul ,mentre Lana Beniko, con i membri rimanenti del suo gruppo, rubò una navetta. Senya , che non aveva sconfitto Vaylin, prese la navetta personale di Arcann, lo recuperò tra i detriti ancora vivo e fuggì con lui nello spazio profondo, in un luogo sconosciuto, nella speranza di redimerlo.

Mentre la Flotta Eterna era concentrata sulla nave di Arcann, la Gravestone sparò un colpo proprio sull'Ammiraglia, e con quel colpo spazzò via l'intera Flotta Eterna di Arcann, guidata da SCORPIO.

Vaylin si era salvata, ed aveva stretto un'alleanza con SCORPIO, prima che la Flotta venisse distrutta. Nonostante ciò, SCORPIO non era stata distrutta. La Battaglia di Odessen , nella quale l'Impero Eterno venne quasi del tutto annientato ,  ispirò molti ad unirsi all'Alleanza per distruggere l'Impero Eterno. Questo fece allargare notevolmente le forze dell'Alleanza. 

Il Trono Eterno

Invasione di Voss

Invasion Voss
The Outlander ha poi condotto la flotta dell'Alleanza Eterna in difesa di Voss , che era stato attaccatto dalla flotta dell'Impero Eterno , ai comandi di  Vaylin , che aveva preso il controllo del Trono Eterno . Mentre le due flotte si affrontavano, The Outlander, Lana Beniko e Torian Cadera ed una squadra di Mandaloriani , riuscirono ad evitare il blocco usando una navetta Zakuulian trovata a Voss-Ka . Dopo aver combattuto contro orde di Skytrooper, The Outlander si incontrò con Sana-Rae e Theron Shan nella Torre della Profezia . Qui vennero contattati da Senya che rivelò che aveva portato Arcann su Voss, nella speranza di guarirlo, ma ora era in preda alla disperazione.

The Outlander combatté fino al Santuario della Guarigione su un camminatore chiamato Storm Rider insieme a Torian Cadera. Alla fine dopo aver combattuto fino all'interno del Santuario, Arcann riuscì a fuggire ed abbandonò il pianeta. Pochi istanti dopo la Flotta Eterna era pronta ad aprire il fuoco sul pianeta, per bruciare e distruggere metà del pianeta. Tuttavia , una flotta di navi dell'Impero Sith riuscì a mandare via la Flotta Eterna, mentre l'Imperatrice Sith Darth Acina pochi istanti dopo contattò The Outlander, chiedendogli di trattare per un'alleanza volta a distruggere l'Impero Eterno.

Dromund Kaas

The Outlander si recò a Dromund Kaas, a bordo di una navetta con Lana Beniko e Theron Shan. Dopo essere atterrato a Kaas City , venne accolto dal ministro della logistica, Gelmid Lorman , che lo accompagnò nella navetta personale dell'Imperatrice Acina, che voleva discutere con The Outlander privatamente. Una volta fuori Kaas City, Acina disse chiaramente che la tradizione Sith non avrebbe mai accettato una simile alleanza, ma lei lo faceva per salvare il suo popolo dalla minaccia rappresentata da Vaylin e dall'Impero Eterno da lei controllato. 

Improvvisamente il motore dello shuttle esplose , ed i due dovettero abbandonare velocemente la navetta. Finirono nella giungla, ma non riuscivano a comunicare con altre persone per chiedere il loro aiuto. Questo convinse Acina che qualcuno avesse sabotato la sua navetta. I due iniziarono a cercare un qualche tipo di soccorso, e venne loro in mente del faro di emergenza a bordo della navetta schiantata, quindi si recarono verso il luogo dell'impatto. Qui trovarono un gruppo di persone che non sapevano che i due erano sfuggiti all'incidente, e che erano finiti nella giungla, e ne cercavano i cadaveri carbonizzati. Queste persone si identificarono come GenoHaradan , ed erano stati inviati ad ucciderli. I due si videro costretti a fronteggiare il gruppo di assassini, e dopo averli sconfitti decisero di recarsi al loro campo base. Dopo averlo sgombrato, lasciando una scia di cadaveri , trovarono una registrazione olografica dell'ex Cancelliere Supremo Leontyne Saresh , e scoprirono che era stata lei ad ordinare il loro omicidio. Improvvisamente , in cielo apparve una cannoniera , che aprì il fuoco costringendo la coppia a nascondersi in una tomba Sith. L'ingresso però venne fatto crollare dagli assassini, intrappolandoli. Tuttavia The Outlander e Darth Acina trovarono un'altra uscita. Vicino all'uscita, trovarono il ministro Lorman in piedi ad alcuni GenoHaradan: il ministro aveva tradito Darth Acina e lavorava con Leontyne Saresh. Dopo aver eliminato i restanti GenoHaradan , Lorman affermò di tenere in ostaggio Lana Beniko e Theron Shan. Tuttavia scoprì che i suoi ostaggi si erano liberati, quando tentò di chiamare i suoi tirapiedi, uccisi dai due. Theron sapeva che Saresh voleva prendere il controllo dell'Alleanza Eterna, e che la Twi'lek ora si trovava su Odessen. The Outlander si recò subito sul pianeta, dove riuscì a fermare i piani di Saresh , interrompendo i suoi discorsi , e fermando il suo colpo di stato. Nel frattempo,  Vaylin attaccò Odessen, ma le forze vennero respinte, e The Outlander la uccise. Il suo spirito però prese vita. Anche Senya ed Arcann erano arrivati, e lo spirito di Vaylin si disse dalla loro parte .Di fronte a The Outlander, Arcann ed allo spirito di Vaylin apparve lo spirito di Valkorion, il quale voleva prendere possesso di qualcuno per riottenere il potere perduto. Arcann e lo spirito di Vaylin però costrinsero "l'Imperatore Immortale" ad inginocchiarsi con la Forza, e The Outlander lo uccise, ponendo fine all'Impero Eterno. 

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale